it / en

Faq Frequently asked questions

FAQ


  1. Le caratteristiche
    Quali sono le caratteristiche principale di un LECABLOCCO? eng

    Il LECABLOCCO, in qualunque situazione è in grado di contribuire al carattere dell’edificio, va messo in opera come una muratura tradizionale ma rispetto a questa offre maggiori prestazioni:

    • se a facciavista, possiede migliore tenuta alla penetrazione dell’acqua piovana ed una maggiore varietà di superfici a grana fine, liscia, sagomata, splittata, levigata, striata, in una ricca gamma di colori.
    • se da intonaco, a parità di spessore e resistenza meccanica, ha valori di trasmittanza sensibilmente più bassi che unitamente all’inerzia termica assicurano maggior economia energetica e comfrot in ogni stagione.

    Tutti i LECABLOCCO hanno una resistenza meccanica che a norma delle vigenti Leggi permette di realizzare murature portanti pluripiano tradizionali o armate anche in zone sismiche; un’isolamento termico ad alta prestazione con le murature monostrato serie Bioclima; una resistenza al fuoco sempre in norma REI con spessori minimi; un fonoisolamento ad alte prestazioni con le murature monostrato serie Fonoisolante; fonoassorbenza se lasciati a vista. Inoltre assicurano durata dell’edificio, salubrità e comfort.

    top

  2. Il marchio “Lecablocco Qualità Certificata”
    In cosa consiste il marchio "Lecablocco Qualità Certificata"?

    Il Progetto di Norma UNI ha già fatto molto, ma l’ANPEL è andata oltre con in marchio “Lecablocco Qualità Certificata”. Ha individuato una serie di ulteriori specifiche per assicurare ad ogni famiglia di blocchi le massime prestazioni e la più alta qualità. Così, ad esempio, un Lecablocco Bioclima dovrà essere un blocco ad “alte prestazioni” con una densità di calcestruzzo non superiore a 1100 kg/mc, e una percentuale di foratura inferiore al 30%, mentre un Lecablocco Tagliafuoco Facciavista avrà una densità compresa tra 1400 e 1600 kg/mc, e naturalmente sempre “alte prestazioni”. In pratica, tutti i “Lecablocco Qualità Certificata” sono blocchi ad “alte prestazioni”, prodotti da aziende certificate UNI EN ISO 9001 e verificati da procedure di controllo realizzate da ANPEL e da laboratori esterni qualificati. “Lecablocco Qualità Certificata”: la qualità innanzi tutto.

    top

  3. Il Lecablocco
    E' vero che il Lecablocco fornisce una protezione naturale?

    Dentro il Lecablocco, il piccolo manufatto in calcestruzzo di argilla espansa Leca, c’è una grande idea: la protezione naturale dell’argilla. Il Leca infatti, principale materia prima per il Lecablocco, è la prima argilla espansa prodotta in Italia e deriva dalla cottura di particolari argille all’interno di forni rotanti, dove la temperatura massima raggiunge i 1200°C. È questo particolare procedimento che premia il Leca con la Classe 0 di Reazione al fuoco e l’assenza di sostanze organiche. Caratterizzate da una struttura interna cellulare compresa dentro un rivestimento esterno duro e resistente, le palline di Leca sono un inerte granulare leggero, isolante, resistente, naturale e durevole. In funzione delle caratteristiche geometriche e della densità del calcestruzzo, il Lecablocco è stato classificato in famiglie specifiche per le prestazioni richieste dalle varie destinazioni d’uso: Lecablocco Bioclima, Fonoisolante, Architettonico, Tagliafuoco, Fonoassorbente e Tramezza. Fra questi, c’è sicuramente il Lecablocco più adatto a voi.

    top

This site uses technical and third-party cookies to offer you the best possible service.
By closing this banner, scrolling through this page or by clicking any of its elements you consent to the use of cookies.
To learn more, learn about the cookies used from the site and possibly disable them, access our Cookie Policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Close